Questo sito utilizza i cookies per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookies Policy.

Banner MRN 180x150

banner pon 2014 2020

logo scuola digitale2

Cinema

Hercules ti consiglia.......

Fotografia

Il prof. Capriotti Ercole, fotografo dilettante, ha partecipato con successo all'iniziativa "La neve in un click" del quotidiano Il Resto del Carlino; una delle sue cinque opere presentate alla rassegna, "San Benedetto come Berlino", ha ottenuto il secondo premio. La foto è stata particolarmente apprezzata poichè "la piccola città immersa nella neve è colta da una sapiente interpretazione prospettica che la accomuna ad una metropoli, alla grande Berlino, dove la neve è sorella dell'inverno" (da Il Resto del Carlino Ascoli del 15 marzo 2012; articolo di CECILIA CI). VEDI LA FOTO

Le foto di tutti i partecipanti sono state riunite in una Mostra, inaugurata il 14 Marzo a Palazzo dei Capitani di Ascoli Piceno, che rimarrà aperta fino al 25 Marzo 2012, giorno della premiazione degli autori delle foto selezionate.

 

Il prof. Stefano Taffoni è insegnante di Scienze part-time presso l'IPSSAR Buscemi di S. Benedetto del Tronto e geologo libero professionista;nato a S. Benedetto del Tronto, attualmente vive e lavora a Grottammare.

La passione per la fotografia risale a parecchi decenni fa quando, nel periodo liceale, ebbe l’occasione di seguire un corso serale annuale conseguendo il diploma di Fotografo. Da allora l’attività amatoriale ed in parte professionale  non ha avuto mai interruzioni, molti sono stati i concorsi vinti e le mostre effettuate in tutta Italia.

Nel 2003 pubblica il suo primo libro fotografico “ Monti Azzurri” sui paesaggi dei monti Sibillini, nel 2005 il secondo libro “ Piceno Svelato “, edito dalla Carisap, sui paesaggi della provincia di Ascoli Piceno. I

Iscritto alla FIAF Federazione Italiana Associazioni Fotografiche), da parecchi anni,circa 10 anni, è Delegato Provinciale FIAF.

 Taffoni Stefano la Sentina

 

 

Taffoni Stefano luna piena

 

 

Taffoni Stefano lungomare

 

 

Taffoni Stefano molo sud

 

 

Letteratura

Prof. Francesco Tranquilli   leggi il formato pdf guarda la copertina "sulla corda"

Prof.ssa Giancarla Perotti   leggi il formato pdf

Pittura

Il prof. Marco Fulvi, docente di Diritto ed Economia e Legislazione presso l’IPSSAR Buscemi di S. Benedetto del Tronto (AP), vive e lavora a Grottammare (AP), esordisce con la mostra “Pastelli” di cui hanno parlato Tiziana Alberti, Enrica Loggi e Luciano Marucci. Espone tale mostra alla libreria Edison di Firenze, alla Stamperia dell’Arancio di Grottammare, al Palazzo dei capitani di Ascoli Piceno. Segue la mostra-convegno “Il Narcisismo”, composta da autoritratti dipinti negli anni con varie tecniche (Sala Kursaal di Grottammare). Dopo aver approfondito ed acquisito l’antica tecnica della tempera all’uovo su tavola, si dedica allo studio del ritratto, arrivando così alla realizzazione del “Polittico”; l’opera, presentata da Lorena Narcisi, rivisita il concetto medievale della coralità. L’installazione Polittico è stata esposta nel 2007 al “Maggio Festeggiante” a Teramo e allestita nel maggio del 2008 nell’area archeologica del Palazzo dei Capitani di Ascoli Piceno, nel Palazzo Canestrari di Force (AP), nel 2009 alla Galleria Trastart di Roma e presso il Gruppo Donatello di Firenze. Nel 2008 vince il premio “Perla dell’Adriatico” a Grottammare e il premio speciale della giuria “Città di Porto Sant’Elpidio”. Partecipa alla mostra “Arte a confronto” presso il Palazzo Palffy di Bratislava, nella Repubblica Slovacca.

Nell’estate del 2009 organizza a Moresco (FM) una mostra-convegno sulla casa colonica nel Piceno, dal titolo “La casa ritrovata”.

Visita il sito di Marco Fulvi

 

Marco Fulvi autoritratto

 

 

Marco Fulvi  la casa ritrovata

 

 

mfulvi polittico

 

 

mfulvi quadro